Blog

  • Cittadini d’Abruzzo

    Cittadini d’Abruzzo

    Articolo scritto per Gli Stati Generali “Di Londra e di Parigi, immerse nelle delizie? Lisbona è distrutta e a Parigi si balla” Voltaire, Poema sul disastro di Lisbona Con un gruppo di cari amici, per le feste natalizie, sono stato in visita a L’Aquila, meta insolita, soprattutto di questi tempi. E la prima idea che mi…

    Leggi →

  • La rivoluzione attuale del Fidelio di Beethoven

    La rivoluzione attuale del Fidelio di Beethoven

    Articolo scritto per Gli Stati Generali Correva l’anno 1805 quando al Theatre an der Wien (Teatro di Vienna) venne presentato per la prima volta il Fidelio (Op. 72b) di Beethoven (la prima versione – il cui titolo completo era “Fidelio, oder die eheliche Liebe”; quella finale fu presentata otto anni dopo, di molto accorciata in lunghezza arrivando agli…

    Leggi →

  • Blood’s Fathers, la retorica della paternità di sangue

    Blood’s Fathers, la retorica della paternità di sangue

    Articolo scritto per Gli Stati Generali Il film è uscito nel 2013, Premio della Giuria a Cannes: Father and son, opera del regista giapponese Hirokazu Koreeda. Per capirci, eccone una breve sintesi: Nonomiya Ryota è un architetto di successo, un vincente, abituato a raggiungere i propri obiettivi con la costanza del lavoro e fiducia nelle proprie…

    Leggi →

  • Il caso flitcraft e l’eterno ritorno

    Il caso flitcraft e l’eterno ritorno

    Articolo scritto per Gli Stati Generali E se effettivamente avessimo inteso malamente l’insegnamento di una storia che si ripete sempre uguale a se stessa? Il temibile eterno ritorno. Per rendere l’idea, M. Kundera, nelle prime pagine del suo celebre romanzo L’insostenibile leggerezza dell’essere, ci suggeriva di immaginare un Robespierre cui veniva decapitata la testa infinite…

    Leggi →

  • Aforismi inattuali sul mediterraneo

    Aforismi inattuali sul mediterraneo

    Articolo scritto per Gli Stati Generali Orientarsi è impossibile e il naufragio è obbligato. F. Romitelli Un cortile come tanti, in una città italiana fra le tante. Con l’allure di pantere, sotto l’usbergo del loro Dio – attento a chi viaggia (un Dio attento come il “Nostro”, così come recita il salmo 121, il Canto…

    Leggi →